La cava "Tovo" di Altavilla Vicentina nasce nella prima metà del ventesimo secolo. Venne acquisita dalla nostra Azienda nei primi anni '70 del ventesimo secolo.

Si trova appena fuori dall'area urbana della città di Vicenza al confine con la zona industriale e la fiera. Era dotata di grandi impianti per la frantumazione e la selezione della roccia nonchè di scalo ferroviario di proprietà che permetteva il carico dei treni direttamente dai silos di accumulo del pietriscone ferroviario ("ballast"); dunque con garanzie di qualità nella gestione. Le prestazioni fisiche superiori del basalto prodotto sono un tratto caratteristico per i giacimenti del vicentino.

Alla fine degli anni '90 la nostra azienda realizza un parco urbano che, per insistenza dell'Amministrazione Comunale, comprende un lago inizialmente non previsto.

Il parco contiene un percorso pedonale ad anello, aree di sosta dotate di panchine.

Il parco è temporaneamente aperto al pubblico in orario diurno, sotto la responsabilità dell'Amministrazione Comunale.